Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2021

Con il PNRR l'Italia punta al digitale

Immagine
Il PNRR rappresenta un’opportunità di sviluppo, investimenti e riforme il cui scopo è quello di riprendere un percorso di crescita economica sostenibile e duraturo rimuovendo gli ostacoli che hanno bloccato la crescita italiana negli ultimi decenni. L’Italia è la prima beneficiaria in Europa dei due strumenti del piano NextGeneration UE: il Dispositivo per la Ripresa e Resilienza (RRF) e il Pacchetto di assistenza alla Ripresa per la Coesione e i Territori di Europa (REACT-EU). Il solo RRF garantisce risorse per 191,5 miliardi di euro, da impiegare nel periodo 2021-2026, delle quali 68,9 miliardi sono sovvenzioni a fondo perduto. Il Presidente Mario Draghi ha confermato che l’Italia intende utilizzare appieno la disponibilità di finanziamenti tramite i prestiti della RRF stimata in 122,6 miliardi. Alle risorse vere e proprie del PNRR si assommano quelle del React EU, pari a 13 miliardi e quelle del Fondo Complementare paria 30,62 miliardi. Complessivamente 235,12 miliardi di euro. La

Backup in cloud: perché se ho già un backup "sicuro" in azienda?

Immagine
La sicurezza dei dati è ormai un requisito fondamentale di ogni tipologia aziendale e a volte vengono sottovalutati alcuni semplici aspetti utilizzando sistemi non professionali.  Ci sono ancora molte realtà dove il backup viene effettuato su un NAS adiacente il server o ancora peggio un disco fisso esterno collegato all’USB del server.  Cosa succederebbe in caso di furto e/o evento catastrofico?  Quante volte abbiamo sentito di attacchi ransomware dove oltre ad aver crittografato tutti i dati presenti sui PC e sui Server sono stati crittografati anche i backup?  Sono disposto a correre questi rischi pagando riscatti per riavere i miei file oppure alla perdita di tutti i miei dati aziendali? C’è una soluzione: il backup in cloud. Un servizio virtuale, innovativo ed essenziale per il salvataggio dei dati e sistemi. Il backup può essere totalmente indipendente dall’attuale backup locale e può essere gestito in autonomia e con facilità tramite console web, con la schedulazione più appropr

Analisi video: la nuova frontiera della videosorveglianza

Immagine
Se fino a qualche tempo fa gli impianti di video sorveglianza registravano solo le immagini lasciando all’operatore il compito di determinare situazioni di pericolo o allarme, oggi sono i sistemi che segnalano all’operatore se ci sia bisogno di intervento o meno. Si tratta di un significativo incremento della sicurezza perché la segnalazione, anche remota, di una situazione anomala avviene proprio mentre è in atto. Grazie una combinazione di hardware e software è possibile il riconoscimento degli oggetti presenti in una scena, il riconoscimento di volti o targhe, il conteggio ingressi e uscite, la verifica di intrusioni in determinate aree. Rispetto ai sistemi adottati in passato, si riducono sensibilmente le situazioni di incertezza determinate dal movimento della vegetazione per via del vento o i disturbi introdotti dalla presenza di pioggia o neve oppure ancora il leggero movimento della telecamera o del palo di sostegno a causa del vento;  grazie ai filtri applicabili, queste condi

Abbiamo solo un pianeta. Il PNNR è l'essere più green

Immagine
  Come tutti sappiamo il nostro Bel paese é purtroppo particolarmente vulnerabile ai cambiamenti climatici,sia per quel che riguarda gli effetti di calore e siccità che per alluvioni e frane. A ciò si somma una prestazione non certo brillante nel cercare di ridurre l’emissione di gas serra o nella gestione dei rifiuti. A riguardo , una delle missioni principali del PNRR (piano di ripresa e resilienza) è quella della rivoluzione verde e transizione ecologica. E l’aver destinato a tutto ciò il 30% dei 191,5 mld di € stanziati, pari a 59,33mld ,dovrebbe farci capire che non possiamo sprecare anche questa occasione per essere tutti più “sostenibili”. In particolare 5,27mld sono stati destinati ad economia circolare ed agricoltura sostenibile; 23,78 mld ad energie rinnovabili, idrogeno, rete e mobilità sostenibile e 15,06 a tutela del territorio e risorsa idrica. É indubbio che il cambiamento climatico in corso é ormai inevitabile: la temperatura del pianeta è aumentata di più di un grado c

La connettività come primo strumento di rinnovamento

Immagine
La connettività non è più un semplice collegamento a internet atto alla mera navigazione o alla posta elettronica, ma la porta di ingresso verso tutte le nuove tecnologie: Cloud, Sicurezza dati, Backup. Con la pandemia postazioni dedicate allo smart working e alle lezioni in dad sono spuntate in ogni angolo della casa, richiedendo spesso upgrade in termini di connessione internet e strumentazioni per riprodurre quello che prima si faceva in classe o sul posto di lavoro. I servizi in cloud sono diventati parte integrante delle strategie digitali di aziende di ogni dimensionerei è impossibile oramai accontentarsi di usufruire dei soli servizi Internet di base.  Fibra dedicata, FTTx e FWA sono i servizi più richiesti per connettersi alla rete e stanno soppiantando i vecchi sistemi di connessione in solo rame. Già dal primo lockdown, professionisti e impiegati, manager, famiglie e studenti fuori sede, hanno iniziato ad utilizzare il web per lavorare, studiare orivedere familiari e amici. U